Fabio Basaglia

33992d0

– Cos’é la Lean per te?

Lean è un’attitudine, un modo di pensare e di impostare il lavoro per poter dare al proprio cliente più valore e al contempo eliminare gli sprechi e rimuovere le mie barriere. Lean per me vuol dire anche ricerca, movimento: ogni giorno dobbiamo incessantemente cercare di migliorare la nostra efficienza ed il nostro modo di affrontare le cose.

– Quanto conta il fattore umano nei progetti di miglioramento continuo?

L’uomo, anzi gli uomini, sono il fattore chiave. Non ho mai visto progetti di Lean partire e svilupparsi positivamente senza che l’uomo fosse stato sufficientemente valorizzato. Infatti se ci pensiamo bene nella catena del valore l’uomo è sempre presente e ne rappresenta l’inizio e la fine: il cliente è un uomo, l’operatore che mette valore nel prodotto o in linea di montaggio è un uomo, il lean manager stesso è un uomo!

– Che auto guidi?

Volvo V40 Geartronic

– Perché i progetti Lean falliscono?

Dovremmo prima di tutto chiederci perchè “in questo contesto la Lean non ha funzionato”. I motivi del non successo risiedono quasi sempre nelle persone più che negli strumenti. Un progetto lean che si arena o fallisce ha probabilmente un fattore umano scatenante dietro, in primis cito il poco coinvolgimento del management che rappresenta un’insidia pericolosissima. Non dobbiamo poi commettere l’errore di adattare la nostra realtà produttiva alla Lean ma capire come permeare con i principi ed i tools della Lean la nostra stessa azienda.

– In quale progetto hai realizzato la cosa Lean più entusiasmante?

La riorganizzazione del reparto di controllo qualità di cui, alcuni anni fa, ero vice-responsabile. In meno di un mese, partendo da zero, abbiamo mappato il flusso, misurato i tempi, acquistato nuove attrezzature, costruiti da soli i carrelli e cambiato il layout! E’ stata una spirale di crescente entusiasmo e coinvolgimento da parte di tutti i colleghi, che sono stati i veri protagonisti di questo cambiamento e per me rappresenta ancora oggi più bei ricordi lavorativi.

– Che altro lavoro faresti al di fuori dell’ambito lavorativo attuale?

Il pasticcere

– Che cellulare hai?

Xiaomi Mi Note

Annunci