RUOLI

Presidente e Fondatore: SERGIO DI TILLIO

co-Fondatore: CORRADO DI MARCO

corrado di marco

Laureato in Economia Aziendale mi occupo di Lean dal 2012; lavoro nel settore chimico, in Eurocarbo spa. Nell’implementazione dei progetti e nella promozione della cultura Lean, attraverso il coinvolgimento delle persone, punto al modo giusto di fare azienda.

vice Presidente esecutivo: CARLO ROGANTE

vice Presidente esecutivo: PAOLO ZANELLA

_1GA3663

Paolo Zanella, faccio lean dal 1997 prima in ambito automotive per poi andare a gestire Operations in logica lean nel mondo dei beni di lusso e poi rientrare in meccanica. Dal 2016 gestisco la lean transformation di AST, dove abbiamo portato 135 anni di storia siderurgica italiana ad essere un’eccellenza del miglioramento continuo. Lean non è un progetto con un inizio ed una fine, ma un percorso che può non finire mai, dove applicare il vero super potere degli eroi di oggi, il buonsenso

vice Presidente: BAIJU KHANCHANDANI

img.NjI0ODcyNTE1

Baiju Khanchandani attained his degree in Doctor of Chiropractic in 1986 and has worked and studied in UK, USA, and Italia, earning his Fellowship of the American Academy of Functional Neurology and Fellowship, European Academy of Chiropractic SIG Sport. He serves as Vice-President of the Association of Italian Chiropractors and represents the European Chiropractors’ Union in Brussels at the European Public Health Alliance, participating in Working Groups Digital Health and Health Professions. He was selected as Senior Expert to the EU Joint Action Health Workforce Planning and Forecasting and is Vice-President of AILM/ALES. He has two offices and experience with nearly 30 000 patients, and a special interest in Clinical and Cognitive Neuroscience and the over-lap with decision-making and behavioural economics.

vice Presidente: EMILIO DI CRISTOFARO

vice Presidente: MARCO DIOTALEVI

MARCO DIOTALEVI

Ingegnere (Poli-MI), libero professionista dal 2011, in precedenza è stato Partner in diverse società di Consulenza di Direzione (Gruppo Galgano, PwC Consulting, IBM GBS-Italia). Ha lavorato nel settore industriale con importanti aziende nazionali e internazionali, in Italia e all’estero, gestendo numerosi progetti di revisioni organizzative/struttura, integrazione post M&A, ridisegno processi, in particolare di supply chain e produzione (Lean/Agile/Breakthrough & Six Sigma Approach).

vice Presidente: MARIACRISTINA GRIBAUDI

Mariacristina_Gribaudi

Mariacristina Gribaudi, imprenditrice, maratoneta e madre di sei figli. Dal 2002 è amministratrice unica di Keyline S.p.A., azienda leader nella progettazione e produzione di chiavi e macchine duplicatrici, alternandosi nella carica con il marito. Riveste numerosi incarichi in associazioni imprenditoriali, economiche e culturali. Dal 2015 è Presidente della fondazione Musei civici di Venezia. Di recente ha frequentato il Cimba e la London business school. Il suo pensiero si ispira ad Adriano Olivetti.

vice Presidente: RENATO COMAI

Foto Renato Comai

Sono Consulente di Direzione, seguo soprattutto la revisione delle Strutture organizzative, i Processi decisionali, la Governance di aziende industriali, di Servizi e il Settore Pubblico. Ho condotto molti progetti di analisi produttività, controllo e dimensionamento degli organici e ingegnerizzazione dei processi. Eseguo formazione su temi organizzativi e comportamentali e formazione personalizzata a distanza con le moderne tecnologie. Ho pubblicato diversi libri tra cui la Progettazione della Struttura-Isedi 1998. Prima di esercitare la professione di consulente, ho lavorato per 15 anni in due grandi aziende industriali e come ultimo incarico sono stato Direttore di Organizzazione in azienda di 7000 dipendenti. Perito Chimico, Laureato in Lettere e Filosofia.  Sono nato e risiedo a Torino, coniugato con 2 figli.

referente per Digital: ANTONIO LATTARULO

IMG_4508

Antonio Lattarulo, Manufacturing Project Manager, coniugato e padre di due bravissimi e bellissimi figli. Dal 1999 lavora in Agilent Technologies, azienda leader nella fornitura di strumenti analitici e software per laboratori ricerca, dove ha ricoperto diversi ruoli manageriali in area Qualità, Service e Produzione. Come leader con oltre 20 anni di esperienza, è principalmente impegnato nella trasformazione del sito di Torino per migliorare l’efficienza e aumentare la redditività attraverso il miglioramento continuo, l’automazione e la digitalizzazione. Ama nuotare, fare ginnastica, leggere libri e imparare nuove lingue straniere. Come coach e trainer, sempre alla ricerca di cose nuove da imparare e condividere, la sua citazione di maggiore ispirazione è: ‘Dimmelo e me ne dimentico. Insegnami e me lo ricordo. Coinvolgimi e imparo’ (Pres. Benjamin Franklin).

referente per Digital: EMILIA BUFFA

IMG_7497

Emilia Buffa, Manufacturing Excellence Manager, Solvay Specialty Polymers, nasce a Palermo dove studia per laurearsi in Ingegneria Chimica dei Processi e dei Materiali nel 2015. Nello stesso anno vince il programma Solvay Foundation for Future finalizzato ad un percorso di formazione dei futuri manager del gruppo. Nel 2016 segue come Production Engineer il primo progetto pilota sull’ Advanced Analytics applicata all’aumento di capacità produttiva presso lo stabilimento di Spinetta Marengo (AL) e nel 2017 si trasferisce in Belgio nell’Headquarters della società entrando a far parte del team di Corporate Operational Excellence dove coordina come Project Manager le trasformazioni Lean e Digital degli impianti Europei e Americani. Dal 2018 coordina un team di Data Scientist, Data Experts e Change Agents nello svolgimento di progetti di ottimizzazione di impianto in chiave Lean e Digital presso lo stabilimento di Spinetta Marengo (AL).
Dal 2019 collabora attivamente con AILM e Confindustria Alessandria.

referente per Lean Design: MASSIMO BIASUTTI

biasutti

Massimo Biasutti, le radici del mio percorso professionale si fondando attorno a tre principi base: il rispetto per il lavoro, la dedizione e la linearità di pensiero ed esecutiva.
Linee guida queste, che dal 2007 ho applicato ed integrato ai principi del lean manufacturing e del lean design. Ho avuto modo di vivere sul campo eventi kaizen, di gestire programmi integrati multi plant, di introdurre metodi di pianificazione e controllo Agile così da permettermi di apprezzare diversi aspetti della gestione snella sia dello shop floor che dell’innovazione e dell’ R&D.
Electrolux professional, Luxottica Group, Philip Morris ed infine Ideal Standard BC Holdings ( azienda per la quale attualmente lavoro): ognuna di queste realtà così differente per natura, dimensione e contesto operativo mi ha aiutato a comprendere una differente declinazione di come sia eterogeneo e consistente lo scopo ed il campo di applicazione della lean.
Il mio motto: Keep it simple, short & specific.

referente per Padova e provincia: ALOSCIA SANDRO BASSANI

DSC_2566

referente per Torino e provincia: DIEGO CARUBELLI

IMG_0045

In God we trust. All Others bring data.
La massima non è mia, ma è la mia fonte di ispirazione.  Laurea in ingegneria aerospaziale presso Politecnico di Milano, ho in seguito conseguito un Master in Business Administration alla SAA, perché non si finisce mai di avere voglia di imparare. Ho lavorato per diverse grosse aziende multinazionali in ruoli differenti ma sempre riconducibili alle Operations, fino ad occuparmi di produzione per una storica PMI Piemonte. Mi sono occupato direttamente di Lean Management, ne ho fatto il mio credo, e adesso mi impegno ad usare lo stesso approccio “elimina sprechi” in tutte le attività che mi vedono coinvolto. Ho corso più di 50 maratone e non ho alcuna intenzione di smettere.

referente per Chieti e provincia: EMANUELA GENNAIOLI

referente per Roma e provincia: LEONIDA GIANFAGNA

_MG_3550

Sono un fisico teorico che lavora nel campo del software dal 2002. Ho ricoperto ruoli tecnici e di product management nel lab R&D IBM di Roma nell’ambito dell’ITSM (IT Service Management, Tivoli brand) con focus sull’ Agile development e il continuos improvement. Nel 2015 ho ottenuto un MBA presso la Warwick Business School (WBS) con una tesi sul business model del Cloud/SaaS. Attualmente lavoro nel campo della cyber security e machine learning e sono coautore di un libro che verrà pubblicato dalla Manning Publications alla fine del 2020 su Machine Learning & Explainable AI.

referente per Asti e provincia: MAURIZIO VITALE

Foto MV

Sono un ingegnere meccanico che ha maturato una pluriennale esperienza nel settore Qualità aiutando le aziende nel definire, implementare e migliorare i processi aziendali. L’esperienza più consistente si è sviluppata nell’ambito dell’automotive, gomma, plastica e garden. Ho lavorato per aziende italiane, francesi e americane sia in Italia che in Tunisia, Cina e India, a conduzione manageriale e imprenditoriale ed organizzate secondo un modello Lean. I ruoli coperti: Group Quality Director, Business Unit Quality Director, Quality Manager, Direttore Tecnico, Program Manager Officer, Service Manager Europe, Capo reparto. I risultati conseguiti nell’ambito della Qualità hanno sempre avuto positive ricadute a livello economico in termini di ottimizzazione delle risorse, dei costi della non qualità e di garanzia. Ho svolto incarichi sfidanti come Temporary Manager.

referente per Macerata e provincia: MAURO PARRINI 

IMG_3909
Nato nel 1974, coniugato con Giuseppina e padre di Benedetta (14 anni) e Anita (12 anni) prende la maturità tecnica presso L’istituto tecnico industriale “A. Merloni” di Fabriano  nel 1993 e si laurea  in Chimica nel 1998 presso l’Università degli Studi di Camerino. Entrambi i diplomi presi con il massimo dei voti (laurea con la lode). Dopo una breve esperienza di due anni in ricerca e sviluppo presso un’azienda di Vicenza viene assunto come capo reparto Smalteria in Merloni Elettrodomestici, stabilimento Cottura di Albacina (AN), ricoprendo successivamente diversi ruoli  fino a diventare gestore operativo dello stesso stabilimento, raggiungendo nel 2007 il risultato di oltre 2.100.000 piani cottura e forni prodotti. Dal 2008 al 2011 ricopre il ruolo di Direttore di Stabilimento presso la FOX BOMPANI, sempre nel settore dell’elettrodomestico bianco, dove ristruttura secondo metodologie Lean lo stabilimento di Ostellato (Fe). Approda nel maggio 2011 in Nuova Simonelli (ora Simonelli Group), dove ricopre attualmente il ruolo di C.O.O.  con l’incarico di coordinare la ricerca e lo sviluppo dei nuovi prodotti , di gestire la crescita produttiva dello stabilimento mediante l’ottimizzazione dei processi e la gestione degli acquisti e approvvigionamenti di componenti.

referente per Siena e provincia: PIET SWARTELE’

piet

referente per Terni e provincia: RICCARDO TOBIA

20190827_085611 rev1
Riccardo Tobia, ho la fortuna di  lavorare in modo Lean dal 1998, grazie alle esperienze quale Manager di Reparto in Automotive per aziende Tier1.  In più di 20  anni  di percorso ho spaziato da applicazioni TPS di FES a quelle WCM di FCA, facendo da pillar leader. Dal 2017 sono parte della Lean Trasformation di AST quale Senior Lean Manager e Head della struttura. Qui ho sviluppato personalmente più di 100 Kaizen e le relative attività di miglioramento derivanti. Il mio motto? “Manage the cause, not the results” W.E. Deming.

referente per Belluno e provincia: ROBERTO CHIESURA

referente per Treviso e provincia: ROBERTO GOLFETTO

Golfetto2

Roberto Golfetto, Ingegnere Magistrale e MASTER degree in Operation & Supply Chain Management e in Lean e Project Management. Diffondo e insegno la Lean dal 2009. Ho sperimentato applicazioni di TPS di ogni genere dal mondo manufacturing e automotive, dal quale ho iniziato, al mondo dei servizi bancari, trasporti, assicurazioni, ospedali… Prima PM per un’azienda automotive poi consulente in organizzazione e operation ho avuto il privilegio di lavorare con i pionieri della Lean in Italia. Passato poi come Head of Lean management & process engineer presso un’azienda leader al mondo nel settore forniture, ho sempre collaborato con le università (Udine e Politecnico di Milano) tenendo lezioni sul TPS e il lean thinking perché penso che il cambiamento inizi da lì, dando gli strumenti per il cambiamento alle nuove generazioni. Dal 2016 in Acciai Speciali Terni quale Senior Lean Manager e tra i “pionieri” della trasformazione snella in siderurgia. Da un anno cold rolling mill Production & innovation manager.
Più di 150 progetti di miglioramento in ambito Lean e innovazione all’attivo sia in Italia che all’estero.
Dall’assioma lasciatoci da Taiichi Ohno “Non avere problemi è il più grande dei problemi”… Robert Kaplan diceva… Non si può gestire quello che non si può misurare. Di conseguenza se non misuri non gestisci… dobbiamo sempre ricordarci un’altra frase di Taiichi Ohno “Le risorse umane sono qualcosa al di sopra di ogni misurazione”. Questi i miei main drive.

Comitato Scientifico – in preparazione

AILM LOGO Sealand

Art Sealand – Logo AILM 2020