8 ottobre 2015 – MILANO – Palazzo delle Stelline

Poster OTTOTTOBRE LEAN

La Conferenza dell’Associazione Italiana Lean Managers (AILM) ha portato l’esperienza sul miglioramento continuo di sei relatori di eccezione appartenenti a sei aziende di eccellenza: la BASF, la più grande multinazionale chimica al mondo con più di 110000 dipendenti con Philip Buskens, Vice President Site Development and Optimization di BASF Antwerpen; la ZOETIS, la più grande multinazionale al mondo per produzione di medicine e vaccini ad uso animale con Piet Swartelé, Site Leader a Zoetis Spagna; la LEAR CORPORATION specializzata in sistemi di seating e electrical distribution per il settore automotive ha più di 120 000 dipendenti con Vincenzo Renzo, Operations Manager; la ‘Big Blue’ IBM con Leonida Gianfagna, L3 support and quality leader e il Gruppo Fayat, multinazionale francese con circa 20 000 dipendenti operante nel settore delle costruzioni, con Claudio Zanelli, Factory Manager della Marini Bomag e referente per l’Emilia Romagna dell’AILM stesso.

Moderatore è stato l’ingegner Emilio Di Cristofaro, uno dei maggiori consulenti italiani di organizzazione e referente per Milano dell’Associazione Italiana Lean Managers.
Philip Buskens, Vice President Site Development and Optimization di BASF Antwerpen

6445e05b9fff92a0c3d46ca57203e0b5

Vincenzo Renzo, Operations Manager in Lear Corporation

2b57f5514472c451a4a754a664aaf01c

Leonida Gianfagna, L3 support and quality leader in IBM

10698d9175cf486f3cf0c9ab42d7440a

Claudio Zanelli, Factory Manager della Marini Bomag e referente per l’Emilia Romagna dell’AILM

d35edf5c21c36dd3d0fafb3d2fd84c66

Piet Swartelé, Site Leader in Zoetis Spagna

1cd9b956113a85ba83a6a2ab04f79831